News & Press

Il logo Tobiko ed il simbolo Enso della filosofia Zen

Enso, un simbolo Zen molto usato in Giappone che rappresenta la natura del ristorante giapponese Tobiko
Enso simbolo Zen e logo del ristorante giapponese Tobiko
  • Enso simbolo Zen e logo del ristorante giapponese Tobiko

Di recente su facebook una fan del nostro ristorante ci ha domandato se il logo del Ristorante giapponese Tobiko fosse una nostra idea.

Abbiamo così colto l’occasione per raccontare il significato e l’origine del Logo Tobiko che dal 2009 è presente su insegna, menu, divise, borse per l’asporto, ecc.

Innanzitutto il simbolo a forma di cerchio, molto impiegato nella calligrafia giapponese, si chiama "Enso" o "Cerchio dell’Illuminazione" o "Cerchio Infinito", è un simbolo Zen che indica il vuoto (secondo questa filosofia il vuoto è forma, è un qualcosa da cui si originano tutte le cose, è contenitore del tutto) e simboleggia l’illuminazione, la forza e l’universo.
L’Enso non ha regole formali: può essere disegnato partendo da un qualsiasi punto, può essere perfettamente simmetrico o completamente sbilanciato, tracciato con una pennellata sottile e delicata o spessa e massiccia, la sola regola è che deve essere fatto con un unica pennellata.
E’ considerato un simbolo positivo e di buon auspicio.

Al Tobiko l’Enso è sempre stato di casa, prima della ristrutturazione del 2009 campeggiava sulla tendina posta all’entrata della seconda sala; questo perché riconosciamo nel suo significato il nostro pensiero ed il nostro lavoro, che in buona parte é fatto di meditazione che dà espressione all’intento creativo, inoltre abbiamo sempre visto nell’Enso una certa somiglianza con la stilizzazione del nostro piatto principale i maki - sushi roll -.

Queste ragioni ci hanno indotto a decidere che nessun simbolo sarebbe stato meglio dell’Enso come nostra "bandiera" e con la ristrutturazione del ristorante abbiamo deciso di accrescerne l’importanza inserendolo nel marchio a fianco di "TOBIKO" scritto in italiano e giapponese; la scelta del colore è poi caduta sull’oro, il cui sfondo nero è il perfetto contrasto, un oro umile, di tonalità leggermente scura, simbolo di preziosità, eleganza, raffinatezza e discrezione (come nel nostro intento vogliamo sia l’esperienza del pasto al Tobiko); un colore che anche ben si sposa al legno tanto impiegato negli arredi realizzati nello stile dell’antica tradizione imperiale.

Un grazie alla nostra amica di facebook per averci dato l’occasione di raccontarvi qualcosa in più di noi e degli intenti che ci guidano nel lavoro quotidiano.

Un Saluto da tutto lo staff.